26.4.12

Intervista ad Andrew Rutt su il giornale di letterefilosofia dell'Università la Sapienza di Roma di Michele Cerone

Beautiful days, Terrible times:
intervista ad Andrew Rutt




26 aprile 2012 | Interviste,




La galleria d’arte Whitecubealpigneto presenta dal 7 marzo al 30 aprile la terza mostra inerente al progetto Myra/on, sul tema della trasformazione. La mostra, dal nome Beautiful days, Terrible times, del quarantasettenne artista londinese Andrew Rutt tocca una tematica particolarmente spinosa: quella della transessualità.

Spesso (specialmente dalla seconda metà del novecento, da quando la fotografia e successivamente il video hanno parzialmente soppiantato il quadro) nel momento in cui l’arte prova a farsi ambasciatrice di un messaggio sociale, finisce per puntare sull’immagine scioccante, risultando a volte inutilmente provocatoria e per questo inefficace nel trasmettere il messaggio.Per continuare a leggere clicca qui.