16.12.12

NICOLE VOLTAN "88 TRAME"




La galleria Whitecubealpigneto
è lieta di presentare la mostra di Nicole Voltan
“88 trame”
Vernissage mercoledì 23 Gennaio 2013 ore 18.30.
 la mostra prosegue fino al 28 Febbraio.


Nicole Voltan dopo "Sistema Entropia" torna alla galleria Whitecubealpigneto con la mostra "88 trame".
L’8, antico numero che simboleggia l’infinito, l’88 il numero delle costellazioni riconosciute dall’Unione Astronomica Internazionale; le trame, cosmiche, ricamate sapientemente dall’artista in un’opera che come una ragnatela cattura il visitatore.
Nicole Voltan tesse il cosmo. Diversi i materiali di cui si serve: aghi, seta, luce, oscurità e suono. Ognuno è un filo per ri-costruire attraverso una minuziosa tessitura i confini dell’universo. L’istallazione, con il suo ordito multisensoriale, abbatte i confini fisici e stravolge il percepire ordinario.
Un’immersione di corpo e mente per sentire il palpito dell’universo in espansione.
In occasione dell’opening, alle ore 19.00 e 19.30 è previsto un voice off di Marika De Chiara che reciterà l’incipit del Libro Primo de Le Metamorfosi di Ovidio.

Whitecubealpigneto
via Braccio da Montone 93
00176 Roma
334.2906204
orari: dal lunedì al venerdì 17.30- 20.00

Ufficio Stampa
Claudia Fiasca 334.1793145
Teresa Buono 370.1040637

Biografia 
Nicole Voltan nata a Mestre nel 1984, vive a Roma.
Dopo aver compiuto studi umanistici, si laurea con lode in Decorazione all'Accademia di Belle arti di Venezia.
Lavora principalmente con l'installazione, ma anche con pittura, scultura, fotografia e videoarte.
Nel 2012 partecipa a "Punti di ancoraggio / Ecology of mine" presso Parco del Contemporaneo, Forte Marghera, Venezia.
Nel 2012 partecipa a "Gino on my mind" per la VII edizione del festival Sguardi Sonori, presso la Mole Vanvitelliana di Ancona.
Nel 2011 partecipa al Circuito off della X edizione di FOTOGRAFIA - Festival Internazionale di Roma - con una personale alla galleria Whitecubealpigneto.
Nel 2009 è rappresentata dalla galleria Florence Art Gallery, Galleria Fiorentina d'Arte.
Nel 2008 partecipa all'iniziativa "CU/CM La città dell'uomo - Abito&Habitat", evento collaterale della XI Biennale di Architettura di Venezia.
Nel 2007 espone a Milano con la personale "Nel segreto di una valigia" presso il Circolo Culturale Bertolt Brecht. 
Partecipa a mostre collettive a Roma, Ancona, Treviso, Venezia, Milano, Firenze, Alessandria, Istanbul, Capodistria e Izola (Slovenia). 
Nicole Voltan è stata assistente del maestro Giuseppe Gallo.

English version
       Whitecubealpigneto Gallery 
       is proud to introduce the exhibition of 
Nicole Voltan
“88 trame”
vernissage wednesday 23 January 2013 at 6.30 pm.
23th January - 28th February

Nicole Voltan comes back to the Whitecubealpigneto Gallery with a new exhibition, after SISTEMA ENTROPIA, “88 trame”.
8 like the number that symbolizes the infinity and 88 like the number of the costellations known by the International Astronomical Union (IAU); the cosmic plots, wisely embroided by the artist, capture the visitors into a sort of cobweb-work. 
Nicole Voltan weaves the cosmos. Different materials are used to do it: needles, silk, light, darkness and sounds. Each one is like a thread used to re-create the universe borders through a detailed weaving. 
This multi-sensorial system knocks down the physical borders and distorts the ordinary way to perceive. 
A body and mind immersion to feel the beat of the expanding universe.
During the opening-day, a voice off of Marika De Chiara, acting the first book incipit of Ovid's Metamorphoses, is planned between 7 – 7.30 pm.


Venue: Whitecubealpigneto, Via Braccio da Montone 93 – 00176 Roma 
Information: 334.2906204  lastellina05@gmail.comwww.whitecubealpigneto.com
Opening times: Monday – Friday  5.30 – 8 pm

Press Office: CTpress@tiscali.it – Claudia Fiasca 334.1793145 – Teresa Buono 370.1040637

Critical text curated by Claudia Fiasca and Tesera Buono 

Biography 
Nicole Voltan was born in Mestre, in 1984, but now she lives in Rome. 
She graduates in Humanieties with a first-class honours degree at the Accademia delle Belle Arti of  Venice. 
She works mainly with the installation, but even with painting, sculpture, photography and videoarte. 
In 2012 she takes part in “Punti di ancoraggio / Ecology of mine” at the Parco del Contemporaneo, Forte Marghera, Venice.
In 2012 she takes part in “Gino on my mind” during the 7th edition of the festival Sguardi Sonori at the Mole Vanvitelliana of Ancona. 
In 2011 she takes part in Circuito Off during the 10th  edition of Photography “Motherland” -International Festival of Rome- with a personal -Sistema Entropia- at the Whitecubealpigneto Gallery. 
In 2009 she is represented by the Florence Art Gallery. 
In 2008 she takes part in the initiative “CU/CM La città dell'uomo – Abito&Habitat”, a collateral event of the 11th International Architecture Biennale of Venice. 
In 2007 she takes part in joint exhibitions in Rome, Ancora, Treviso, Venice, Milan, Florence, Alexandria, Instanbul, Capodistria and Izola (Slovenia).
She has been a Giuseppe Gallo master's assistent.