6.3.13

Articolo di Fabiola Giaccherini su Lobodilattice

88 TRAME DI NICOLE VOLTAN AL WHITECUBEALPIGNETO ROMA FINO ALL’8 MARZO

 Le trame cosmiche di Nicole.

 di Fabiola Giaccherini


Mar, 05/03/2013 - 21:45 | 


Quello di Nicole Voltan è un universo ordinato, ragionato, che più che evocare l'impeto di una creazione fortuita ed incontrollabile, suggerisce piuttosto l'esistenza di un artefice superiore, una sorta di demiurgo che avrebbe plasmato il suo universo, sistemando a piacimento ogni scintilla luminosa che lo compone in un preciso punto, e tessendo le trame che le legano tra loro, creando forme e disegni multiformi. Nicole Voltan propone infatti negli spazi della Whitecubealpigneto le 88 costellazioni riconosciute dall'Unione Astronomica Internazionale filtrate attraverso la sua sensibilità di artista, creando otto opere affascinanti e raffinate evocanti atmosfere cosmiche. Nelle mani di Nicole lo spazio della galleria stessa si trasforma in una porzione di cosmo, ridimensionato e riassunto per noi in modo incredibilmente efficace in pochi metri quadrati. L'osservatore ha la sensazione di trovarsi all'interno dell'universo stesso, un tutto infinito e in espansione di cui inevitabilmente si sente parte. Le opere esaltano il candore del bianco spazio espositivo, contrastato dalle superfici scure delle tavole ricoperte di malta micacea, ma animato, al tempo stesso, dai lucenti bagliori dei led che illuminano ogni ago e gli argentei filamenti che li legano. Un ininterrotto gioco di luci e ombre, incandescenze e oscurità accende l'ambiente, allo stesso modo in cui lo spazio siderale è fatto tanto di astri abbaglianti quanto di profondissime tenebre. per continuare a leggere clicca qui