24.5.13

Olympian Gossip: Tiziana Lo Conte - Alessandra Ballarini

In occasione di

00176 PIGNETO CITTA' APERTA -24-25-26 MAGGIO

La galleria LaStellinaArteContemporanea

presenta nei propri spazi che già ospitano la Mostra
G G Son of the South P R - Gianfranco Grosso vs Paul Russotto.



OLYMPIAN GOSSIP 

Tiziana Lo Conte e Alessandra Ballarini


Sabato 25 maggio, ore 19.00




Arte sonora elettroacustica 
Esplora la zona di confine fra la performance, l'improvvisazione e la composizione.
Il progetto ricostruisce un immaginario, fatto di timbri organizzati, di oggetti sonori e di visioni, di scarti elettrici e di incursioni vocali che, trasversalmente ai generi musicali, raccontano storie. Oggetti poveri, strumenti di tradizioni antiche si trasformano in strumenti improbabili e inaspettati.

Tiziana Lo Conte
Forma nel 1985 un gruppo fondamentale per la scena musicale di quegli anni 85/2000 i "GRONGE"
con i quali incide diversi lavori e vince numerosi premi.
Negli anni ha approfondito sia lo studio della voce e degli strumenti elettroacustici con nomi prestigiosi delle avanguardie.
Ha frequentato il corso di Musica elettronica del Conservatorio Santa Cecilia di Roma sotto la guida del maestro Giorgio Nottoli.
Ha studiato inoltre Canto Dhrupad con Amelia Cuni, canto difonico con M° Tran Quang Hai presso la fondazione Cini (S. Giorgio, Venezia) etc...
Collabora con diversi compositori di musica contemporanea e con gruppi e ansamble italiani (Zu, Ardecore, Gronge, Mauro Tiberi, Luca Miti, Roseluxx di cui è fondatrice).
Si è esibita in alcuni dei più importanti festival e teatri in Italia e all'estero, fra cui: Teatro Argentina di Roma, Globe Theatre, Auditorium parco della musica, festival delle 5 giornate, emufest tc.. Con Gianni Trovalusci del Cemat e Simone Pappalardo ha ideato e organizzato il festival di arte contemporanea revolt con la collaborazione di numerosi conservatori e musicisti provenienti da tutta Italia.
Con Danilo Aleandri cura da anni il festival di sonorizzazioni "Synchrofilm" nel quale si sono esibiti numerosi artisti Italiani ed esteri.
Nel 2012 è fondatrice del gruppo Roseluxx nel 2013 insieme a Simone Pappalardo fonda gli Olympian Gossip.

Alessandra Ballarini
pratica sperimentazione audio (con supporti digitali e basso elettrico) e video dal 2005, con alle spalle studi di pianoforte classico.
Studia Architettura a Ferrara e dal 2001 lavora dedicandosi alla rappresentazioni 2D e 3D. Arrivata a Roma nel 2005, dopo il Master in Architettura Digitale “Lo Spazio In/forme” presso l‘IN/ARCH, realizza il suo progetto sperimentando nuovi linguaggi rappresentativi a livello multimediale.
La propria sperimentazione video/sonora sta tra cyber-punk, industrial, ambient noise e noise passando per la sperimentazione cruda.
Dal 2005 lavora al progetto LesMistonS.
Nel 2011 esce Fretta, progetto solista ambient-noise.
Con i LesMistonS suona e crea video nei progetti LSMSTMS, No!, The situation is desperate, anything is possible (progetto dedicato a John Cage), fino all'ultimo Crash Rogues e partecipa a festival di musica sperimentale tra cui Artika Festival (Recanati), Dogs of the Duo (Villa Paniko Squatt – Firenze), Night of the Duo (ZK Squatt – Roma), produzione A.C.I. Project, Re-volt Festival (Fanfulla101 – Roma), con Paolo Natanti al ToolKit Festival (Venezia), LPM Contest (Roma), NCP 1.0 – Sonicwarfar (Nuovo Cinema Palazzo – Roma), NoLebol Festival (Roma).