24.11.14

GOART - SASHA HUBER – IDENTITA’ E CULTURA NELLA PRIMA PERSONALE ITALIANA di Lea Ficca

SASHA HUBER – IDENTITA’ E CULTURA NELLA PRIMA PERSONALE ITALIANA
GOART   Lea Ficca


L’arte è intimità. L’arte è bisogno di raccontare una storia, quella degli altri, la propria..l’arte è la voce della memoria che riaccende ricordi lontani. Così nel lavoro di Sasha Huber il fare artistico si traduce in un’esigenza, quella di esplorare l’identità, di genere, di razza, di cultura.
In mostra presso La Stellina Arte Contemporanea e per la prima volta protagonista di una personale in Italia, l’artista svizzera ci conduce in un viaggio geografico e temporale, attraverso un racconto a lei familiare. Una installazione fotografica e un video occupano lo spazio della galleria romana per parlarci di Jena Tomba, una donna simbolo per la cultura afroamericana, che con il coraggio di non nascondere la sue radici divenne l’emblema della libertà, di essere chi si è senza vergogna.per continuare a leggere clicca qui