22.2.13

Articolo Eosarte di Rossana Calbi

22 Feb 2013

Nicole Voltan tesse 88 trame
di Rossana Calbi




 Dopo la sua personale del 2011, Nicole Voltan torna a esporre al Whitecubealpigneto, galleria romana d’avanguardia diretta da Rossella Alessandrucci e Antonio Martini. Fino al 28 febbraio l’artista veneta, romana di adozione, ha scelto le pareti bianche di un perfetto cubo espositivo per tessere le sue 88 trame che spiegano il mondo. di Rossana Calbi “Vivi pure, ma penzola, malvagia, e perché tu non stia tranquilla per il futuro, la stessa pena sia comminata alla tua stirpe e a tutti i tuoi discendenti!” * Così Atena trasformava e malediceva la sfrontata Aracne per la sua hýbris. Forse gli antichi dei dell’Olimpo avrebbero considerato anche il lavoro di Nicole Voltan carico di superbia nei confronti del divino. L’artista di Mestre fa nel suo nuovo lavoro una ricerca meticolosa, sia nello studio che nella realizzazione, tanto che la stessa Atena, la dea vergine che colpì con la maledizione la tessitrice della Lidia avrebbe potuto invidiare la perizia, non solo manuale, ma anche dell’intelletto che la Voltan dimostra nelle sue 88 trame.PER CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI